Alopecia del gatto: le cause della perdita di pelo nel gatto

Pubblicato da

L’alopecia nel gatto non è un fatto così raro come può sembrare e svariati sono i fattori che possono causarla: alcuni possono essere considerati “normali”, altri possono essere il sintomo di una malattia più grave. La perdita di pelo nel gatto è spesso uno spettacolo impressionante, ma per fortuna molte situazioni sono reversibili, se non evitabili.

Non sempre è facile fare una diagnosi veloce circa le cause di questo fenomeno, spesso è necessario eseguire una serie di test diagnostici. Di seguito riportiamo le cause più frequenti relative alla perdita di pelo nel gatto.

Alopecia da dermatiti allergiche o da contatto.

Reazioni allergiche a seguito di una prolungata esposizione ad antibiotici applicati sulla pelle, a metalli (come il nichel), a gomma, lana, a prodotti chimici (come ad esempio i detersivi o i deodoranti per tessuti). Anche in natura esistono sostanze altamente irritanti come l’edera velenosa. I sintomi più evidenti sono: pelle arrossata e piccoli bozzi, bolle nelle zone colpite da alopecia e direttamente esposte alla sostanza incriminata, prurito.

Alopecia areata.

Disordine autoimmune. I sintomi più evidenti riguardano la perdita di pelo a chiazze, soprattutto sulla testa e sul collo, senza prurito. Generalmente guarisce spontaneamente.

Atopia (dermatite allergica inalante).

Reazione allergica a qualcosa che il gatto inala come il polline, la polvere o le muffe. Provoca arrossamento, prurito, infiammazione alle orecchie e perdita di pelo.

Morbo di Cushing.

Causato da un aumento di corticosteroidi nell’organismo del gatto; aumento che si può verificare con la produzione spontanea da parte del gatto o come effetto collaterale a causa di una terapia prolungata. Provoca alopecia, assottigliamento della pelle, iperpigmentazione, formazione di ecchimosi, seborrea, comedoni (punti neri), letargia, aumento della sete e della minzione. La cosa migliore è fare un test per verificare la funzionalità della ghiandola surrenale e l’analisi delle urine.

Rogna

L’infezione può essere localizzata o generalizzata, la forma generalizzata si verifica nei gatti che hanno un sistema immunitario carente. I sintomi più comuni sono la perdita di pelo, arrossamento, a volte prurito.

Alopecia del gatto: Reazione a iniezioni.

Reazione allergica ad un farmaco che è stato somministrato per via orale o topica; questo tipo di reazione si verifica soprattutto con l’uso di penicilline, sulfamidici e cefalosporine. I sintomi si verificano di solito entro due settimane dalla ricezione della droga: prurito, perdita di pelo, arrossamento, gonfiore, ulcere, la formazione di papule e drenaggio delle ferite.

Alopecia del viso (preauricolare).

E’ normale una diminuzione della densità del pelo tra l’occhio e l’orecchio. Questa diminuzione della densità del pelo si verifica intorno ai 14/20 mesi di età del gatto ed è di maggiore rilievo in quelli a pelo corto e nei gatti di colore scuro.

Alopecia da ipersensibilità al morso delle pulci.

Grave reazione del gatto alla saliva delle pulci. Intenso prurito, arrossamento, perdita di pelo, desquamazione. La cosa migliore è il controllo e disinfestazione dell’ambiente e sul gatto.

Follicoline.

Infezione dei follicoli dei peli; i sintomi di solito appaiono sul viso, collo e testa. Si possono sviluppare delle pustole nei follicoli, con conseguente prurito e croste

Perdita del pelo durante la gravidanza e l’allattamento.

A volte una situazione stressante come il parto, una malattia o un intervento chirurgico, possono provocare nel gatto una perdita di pelo. Per fortuna questa improvvisa e diffusa caduta del pelo è solo momentanea, i peli ricresceranno da soli.

Alopecia da allergie alimentari.

Reazione allergica a qualcosa nella dieta, che provoca prurito, arrossamenti, infiammazione alle orecchie e perdita di pelo. A questo punto non resta che fare delle prove di esclusione per il cibo e poi cambiare dieta.

Ipertiroidismo.

Circa 1/3 dei gatti che soffre di questa disfunzione avrà lesioni cutanee, causate da un eccesso di secrezione di ormoni della tiroide, perdita di pelo e seborrea.

Dermatite psicogena.

Può quasi far sorridere, eppure, proprio come per gli esseri umani  ai quali cadono i capelli per lo stress, anche il gatto può perdere il pelo per lo stesso motivo, o per nervosismo, ansia, paura. I gatti sono fortemente sensibili ai cambiamenti nella loro routine o nel loro ambiente; ogni cambiamento può sconvolgerli e stressarli: un’aggiunta alla famiglia, un nuovo bambino, o un nuovo animale domestico. Anche l’arrivo di ospiti per un breve soggiorno può essere una fonte di stress, così come le modifiche al cibo o anche le modifiche al tempo in cui si lascia la casa per andare al lavoro. Tutti i gatti si lavano, ma un grooming eccessivo e prolungato possono essere un campanello d’allarme. Alcuni gatti possono arrivare addirittura a mordersi fino a strapparsi pezzi consistenti di pelo. A volte un gatto nervoso può continuare ad avere questa tendenza, anche se il problema iniziale è stato curato con successo. Se è accertato che si tratta di Alopecia psicogena, si può provare e trovare la causa dell’ansia e, se possibile, eliminarla. Eventualmente il vostro veterinario può prescrivere antidepressivi o farmaci anti-ansia per mantenere il comportamento psicogeno sotto controllo.

Tigna.

Infezione fungina che si sviluppa nel pelo del gatto, negli starti superficiali della pelle o negli artigli. La pelle diventa estremamente sensibile, con perdita di pelo a chiazze nella zona delle orecchie e della testa. Si trasmette per contatto: con un altro animale infetto, con un oggetto infetto (coperte, tappeti, ecc). E’ contagiosa e può essere trasmessa all’essere umano.

Alopecia del gatto da Scottature.

Reazione della pelle alla luce solare; più comune nei gatti con orecchie bianche. Si manifesta con arrossamento, perdita di pelo, croste: meglio evitare le esposizione solari, soprattutto nelle ore più calde.

AG

Vieni a trovarci nel nostro e-shop:

Attenzione: Copyright - leggere le note legali.


Manda questo articolo via e-mail
Vota l'articolo:
(6 Voto/i | Media: 3,67 su 5)

Loading ... Loading ...

Lascia un Commento


7 × nove =